Gazzetta Del Debitore

A CURA DI PROTEZIONE SOCIALE ITALIANA

Blog di informazione e approfondimento sui temi del sovraindebitamento e dell’applicazione della Legge 3/2012



La gazzetta del debitore > Domande dei lettori > Ho stipulato un affitto d’azienda per poi successivamente mettere in liquidazione il mio studio medico srl a causa della chiusura dei fidi bancari

Ho stipulato un affitto d’azienda per poi successivamente mettere in liquidazione il mio studio medico srl a causa della chiusura dei fidi bancari

DOMANDA

Buongiorno,
volevo cortesemente chiedere un consiglio, mi trovo in una situazione di grande difficoltà, un’anno fa ho stipulato un affitto d’azienda per poi successivamente mettere in liquidazione il mio studio medico srl a causa della chiusura dei fidi bancari, quindi si sono accumulati debiti con le banche, di cui tre ho trovato un accordo e fatto un saldo e stralcio, ne rimane una sola, ma è un anno che abbiamo una causa con l’ispettorato del lavoro , che contesta contratti e contributi (purtroppo a causa dell’incompetenza della commercialista).
in breve, vorrei sapere se potrei rientrare in quella categoria per richiedere il sovraindebitamento. inoltre il mio compagno a causa di una separazione disastrosa, ha contratto debiti con due finanziarie e una banca, avendo un lavoro a tempo indeterminato gli hanno pignorato il quinto dello stipendio e tra gli alimenti per i figli e i debiti e l’affitto da pagare a lui non rimane nulla (ha una casa dii proprietà ma è stata assegnata alla ex moglie, quindi dicono che non può venderla.
la situazione è un pò contorta .
la ringrazio molto per avermi dedicato il suo tempo e attendo una sua gentile risposta
saluto cordialmente

RISPOSTA

Gentile dott.ssa,

grazie per averci contattato. Provo a darLe alcune linee guida. La s.r.l. non può accedere alla legge 3/2012. Diversamente Lei può può accedere alla legge per i debiti contratti sia per esigenze legate al consumo/famiglia e sia per debiti derivanti da attività d’impresa. Nel suo caso qualora Lei abbia prestato fideiussioni a garanzia dei conti della srl potrà inserire tali debiti nella procedura di composizione della crisi. Per quanto riguarda la causa con l’ispettorato del lavoro dovrei capire l’ammontare e la natura dei tributi per darLe un consiglio. Per quanto riguarda il suo compagno può certamente accedere alla legge 3/2012. Anche qui per darLe un idea dei numeri dovrei conoscere meglio la situazione debitoria.
I migliori saluti

avv. Letterio Stracuzzi



Potrebbero interessarti

VUOI ACCEDERE ANCHE TU ALLA LEGGE 3/2012?

Noi possiamo aiutarti.

Il sottoscritto dichiara di aver visionato le informazioni disponibili su https://www.gazzettadeldebitore.it/privacy/ e presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini previsti dall’informativa