Buongiorno sono un ristoratore la mia attività è chiusa del febbraio 2017 per ristrutturazione ma a causa di un consulente incompetente non siamo riusciti ad accendere un finanziamento che adesso nessuno ci concede più. La banca con cui abbiamo un mutuo da circa €3000 al mese non ci sta dando assolutamente una mano anzi sta facendo di tutto per portarci al fallimento! Volevo sapere se è in quale modo posso usufruire della legge 3/2012.

Gentile Alfredo considerato che l’azienda risulta cessata nel febbraio 2017 risulta trascorso oltre un anno senza che i creditori abbiano presentato istanza di fallimento. D’altro canto dalla sua richiesta non si evince l’ammontare esatto del debito contratto e del fatturato degli ultimi 3 anni di attività. In questa situazione lei può certamente accedere alla legge 3/2012 e al relativo procedimento di composizione della crisi. In questo caso poichè si tratta di debiti derivanti da attività d’impresa, gli istituti da prendere in considerazione sono quelli dell’accordo e della liquidazione del patrimonio


Vuoi accedere anche tu alla legge 3/2012?
Noi possiamo aiutarti

Il sottoscritto dichiara di aver visionato le informazioni disponibili su https://www.gazzettadeldebitore.it/privacy/ e presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini previsti dall’informativa

Potrebbero interessarti




Developed by Persefone.it