Gazzetta Del Debitore

A CURA DI PROTEZIONE SOCIALE ITALIANA

Blog di informazione e approfondimento sui temi del sovraindebitamento e dell’applicazione della Legge 3/2012



La gazzetta del debitore > occ informa > Pavia > Trib. Pavia: Sentenza legge 3/2012 del 29.10.2019. Liquidazione del Patrimonio. Risolto indebitamento di euro 486.000.

Trib. Pavia: Sentenza legge 3/2012 del 29.10.2019. Liquidazione del Patrimonio. Risolto indebitamento di euro 486.000.

LA STORIA DEL SOVRAINDEBITAMENTO

La storia di Angelo (nome di fantasia) è la storia di un imprenditore agricolo  pavese specializzato nell’allevamento di ovini, suini ed equini, che a causa della crisi non è più riuscito a pagare i debiti ed è stato costretto a cessare l’attività.

Angelo ha svolto sin dall’inizio l’attività  con l’aiuto della moglie e del suocero. Tuttavia, l’elevata incidenza dei costi di gestione, rispetto ai margini di profitto di anno in anno sempre più esigui, ha costretto Angelo e la moglie ad immettere continuamente capitali e ricavi per portare avanti l’attività.

Questo sforzo economico è stato possibile fino al 2014: anno in cui Angelo ha deciso di cessare l’attività. Successivamente, per cercare di pagare parte dei debiti,  Angelo riusciva a farsi assumere con contratto a tempo indeterminato da un Società agricola della zona. Dopo due anni Angelo perdeva il lavoro a causa del fallimento della società.

Angelo, trovandosi senza lavoro e in una situazione di crisi,  decideva di rivolgersi all’ Organismo di Composizione della Crisi di Stradella di Protezione Sociale Italiana per accedere al procedimento di composizione della crisi e beneficiare degli effetti della legge 3/2012. www.occpavia.com

PROPOSTA STRALCIO DEL DEBITO CON BANCHE, FORNITORI E AGENZIA ENTRATE

Angelo ha offerto per risolvere la propria situazione di sovraindebitamento pari ad euro 486.000  – nel procedimento di composizione della crisi ex legge 3/2012 NRG 21/2019 – la somma derivante dalla vendita all’asta dell’immobile di proprietà per un valore pari ad euro 56.000,00.

LA SENTENZA SOVRAINDEBITAMENTO LEGGE 3/2012

Con sentenza del 29.10.2019, il Tribunale di Pavia – giudice dott.ssa Claris Appiani –  ha aperto la liquidazione del patrimonio di un imprenditore agricolo di Pavia avente una esposizione debitoria di euro 486.000,00  con banche, fornitori e Agenzia Entrate. La sentenza consente al debitore di stralciare il debito complessivo offrendo ai creditori il ricavato della vendita all’asta della casa pari ad euro 56.000.

l’imprenditore agricolo otterrà il beneficio dell’esdebitazione decorsi 4 anni dal decreto di apertura della liquidazione del patrimonio con provvedimento del Giudice.

Il gestore della crisi di Protezione Sociale Italiana che ha gestito il caso è il dott. Ugo Tagliareni

SCARICA SENTENZA SOVRAINDEBITAMENTO LEGGE 3/2012



Potrebbero interessarti

VUOI ACCEDERE ANCHE TU ALLA LEGGE 3/2012?

Noi possiamo aiutarti.

Il sottoscritto dichiara di aver visionato le informazioni disponibili su https://www.gazzettadeldebitore.it/privacy/ e presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini previsti dall’informativa