Gazzetta Del Debitore

A CURA DI PROTEZIONE SOCIALE ITALIANA

Blog di informazione e approfondimento sui temi del sovraindebitamento e dell’applicazione della Legge 3/2012



La gazzetta del debitore > occ informa > Monza > Trib. Monza: Sentenza legge 3/2012 del 8.2.2020. Liquidazione Patrimonio. Debiti stralciati euro 90.000.

Trib. Monza: Sentenza legge 3/2012 del 8.2.2020. Liquidazione Patrimonio. Debiti stralciati euro 90.000.

LA STORIA DEL SOVRAINDEBITAMENTO

La storia di Antonio (nome di fantasia), guardia giurata della provincia di Monza, è la storia di una delle tante famiglie italiane monoreddito che sono costrette a indebitarsi con le finanziarie per riuscire a vivere.

Antonio non ha mai avuto una casa di proprietà e ha sempre vissuto in affitto con la moglie e la figlia. Nel corso degli anni per far fronte alle spese di famiglia  e ai normali imprevisti, ha sempre dovuto ricorrere a finanziamenti e all’aiuto di amici e parenti.

La situazione economica di Antonio è diventata insostenibile quando è venuta a mancare la madre. Antonio riusciva infatti a far fronte alle spese grazie alla modesta pensione della madre. Dopo la morte, Antonio non è più riuscito a pagare le rate dei finanziamenti e si è trovato con due pignoramenti dello stipendio.

Antonio, trovandosi in una situazione di sovraindebitamento,  decideva di rivolgersi all’ Organismo di Composizione della Crisi di Sesto San Giovanni di Protezione Sociale Italiana www.occmonza.com

PROPOSTA DI STRALCIO DEL DEBITO CON LE FINANZIARIE

Il  signor Antonio ha offerto – per stralciare la propria situazione di sovraindebitamento pari ad euro 90.000 nel procedimento di composizione della crisi ex legge 3/2012 NRG 6/2020  –  una quota mensile del proprio stipendio per la durata di 4 anni per la somma complessiva di euro 23.000.

LA SENTENZA SOVRAINDEBITAMENTO LEGGE 3/2012

Con sentenza del 8.2.2020 il Tribunale di Monza – giudice dott. Alberto Crivelli – ha aperto la liquidazione del patrimonio di una guardia giurata avente una esposizione debitoria con finanziarie pari ad euro 90.000. 

Il debitore otterrà il beneficio dell’esdebitazione decorsi 4 anni dal decreto di apertura della liquidazione del patrimonio con separato provvedimento del Giudice.

Il gestore della crisi di Protezione Sociale Italiana che ha risolto il caso è l’avv. Antonio Governale

SCARICA SENTENZA SOVRAINDEBITAMENTO LEGGE 3/2012



Potrebbero interessarti

VUOI ACCEDERE ANCHE TU ALLA LEGGE 3/2012?

Noi possiamo aiutarti.

Il sottoscritto dichiara di aver visionato le informazioni disponibili su https://www.gazzettadeldebitore.it/privacy/ e presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini previsti dall’informativa