TRIB. BRESCIA: Sentenza legge 3 del 2.7.2019. Debiti stralciati euro 109.700 con liquidazione di una % dello stipendio.

LA STORIA DEL SOVRAINDEBITAMENTO

La storia di Marco e Angela (nomi  di fantasia) è la storia di una giovane coppia che aveva deciso di avviare una officina metalmeccanica e che a causa della crisi,  non è più riuscita a far fronte alle obbligazioni assunte e al pagamento delle tasse.

I coniugi costituivano una SNC e aprivano l’officina nel paese di residenza. Dopo alcuni anni di lavoro, a causa della crisi erano costretti a cessare l’attività e la società. La moglie a causa di alcuni problemi di salute si trovava nell’impossibilità di trovare una nuova occupazione.

Marco, dopo svariati tentativi, riusciva a trovare lavoro con contratto a tempo indeterminato –  come operaio – presso un’azienda metalmeccanica della zona.  Subito dopo i creditori della ex snc si rivalevano sullo stipendio mensile di Marco per la soddisfazione dei propri crediti.

Marco e Angela, trovandosi in una situazione di sovraindebitamento con Banche, finanziarie, fornitori e Agenzia delle Entrate, hanno deciso di rivolgersi all’Organismo di Composizione della Crisi di Brescia di Protezione Sociale Italiana per risolvere la situazione www.occbrescia.com

PROPOSTA DI STRALCIO DEL DEBITO CON BANCHE, FINANZIARIE, FORNITORI ED AGENZIA DELLE ENTRATE

I coniugi hanno offerto per stralciare la propria situazione di sovraindebitamento pari ad euro 109.700 – nel procedimento di composizione della crisi ex legge 3/2012 NRG 61/2019 – una percentuale dello stipendio mensile di Marco pari a 200 euro per 4 anni: per un totale di euro 9.600.

LA SENTENZA SOVRAINDEBITAMENTO LEGGE 3/2012

Con sentenza del 2.7.2019, il Tribunale di Brescia – giudice dott. Pernigotto – ha aperto la liquidazione del patrimonio dei coniugi  avente una esposizione debitoria di euro 109.700  derivante da una precedente attività di officina metalmeccanica.

La sentenza consente ai coniugi di stralciare il debito complessivo offrendo ai creditori una percentuale dello stipendio mensile di uno solo dei coniugi per la durata di 4 anni.  

Il gestore della crisi di Protezione Sociale Italiana che ha risolto il caso è l’avv. Alessandro Nostro

SCARICA SENTENZA SOVRAINDEBITAMENTO LEGGE 3/2012


Vuoi accedere anche tu alla legge 3/2012?
Noi possiamo aiutarti

Il sottoscritto dichiara di aver visionato le informazioni disponibili su https://www.gazzettadeldebitore.it/privacy/ e presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini previsti dall’informativa





Vuoi accedere anche tu alla legge 3/2012?
Noi possiamo aiutarti

Il sottoscritto dichiara di aver visionato le informazioni disponibili su https://www.gazzettadeldebitore.it/privacy/ e presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i fini previsti dall’informativa

Potrebbero interessarti




Developed by Persefone.it